Speciale Expo2015 – ESTONIA

Expo2015 - Estonia

Expo2015 – Estonia

Il Padiglione estone, denominato “Gallery of”, é uno spazio tra passato e futuro, dove il paesaggio e le tradizioni culturali estoni convivono con tecnologie all’avanguardia.
É stato progettato dallo studio Kadarik Tüür Arhitektid èd é un unione di elementi high-tech e low-tech che presentano l’Estonia come un piccolo paese giovane e dinamico in cui le antiche tradizioni e la natura incontaminata si fondono con l’innovazione tecnologica.

Expo2015 - Estonia

Expo2015 – Estonia

Il Padiglione è composto da tre piani di blocchi di legno accatastati uno sopra l’altro come scatole che costituiscono la galleria estone. Al suo interno si trovano molte altalene appese e, dondolandosi, i visitatori potranno trasformare attraverso queste oscillazioni l’energia cinetica in energia elettrica. Questo per far comprendere a ognuno di noi quanta energia sia necessaria per le semplici azioni di ogni giorno, come ricaricare un telefono o accendere la luce, con lo scopo di migliorarne l’utilizzo.

Expo2015 - Estonia

Expo2015 – Estonia

Al piano terra ci saranno un ristorante che proporrà street food e una galleria che offrirà ai visitatori la possibilità di scoprire le informazioni essenziali sul Paese.
Al primo piano sarà allestita una mostra sui settori estoni più importanti dove verranno esposti i risultati e i successi che vedono l’Estonia protagonista in diverse aree. Inoltre il visitatore potrà degustare bevande ispirati alla natura locale, come la birra di segale, la birra artigianale e i distillati tipici.
Al secondo piano si potrá vedere e conoscere parte della natura estone, dalle piante caratteristiche dei Paesi nordici agli uccelli e altri animali locali, osservandoli giorno per giorno attraverso telecamere nascoste.


Ricetta estone del giorno Kringel

Estonia -

Estonia – Kringel

Il Kringel é un particolare dolce lievitato tipico dell’Estonia chiamato anche treccia alla cannella ed é caratterizzato da una leggera croccantezza esterna che contrasta con la morbidezza interna.

Ingredienti
300 grammi di Farina 00
30+50 grammi di Burro
120 ml di Latte
1 Uovo
50 grammi di Zucchero
1 cucchiaio di Miele o zucchero
8 grammi di Lievito di birra fresco
2 cucchiai di Cannella
1 pizzico di Sale

1.In un bicchiere sciogliete il lievito di birra con il latte tiepido e un cucchiaio di zucchero o miele e lasciate riposare.
2.Nella ciotola della planetaria versate la farina, 30 grammi di burro, l’uovo e il composto di lievito precedentemente ottenuto e mescolate il tutto per qualche minuto fino a ottenere un impasto omogeneo. Coprite con la pellicola e lasciate lievitare fino a che il volume sarà raddoppiato.
3.Nel frattempo preparate il ripieno mescolando 50 grammi di burro ammorbidito con lo zucchero, la cannella e il sale.
4.Prendete l’impasto lievitato, stendetelo formando un rettangolo, spalmateci sopra il ripieno, tenendone da parte un pochino per la glassa, e arrotolatelo.
5.Ora iniziate a dare forma alla treccia. Tagliate a metá il rotolo nel senso della lunghezza lasciandolo attaccato in alto per qualche centimetro. Intrecciate tra loro le due parti e poi unite le estremitá ottenendo una corona.
6.Spennellate la superficie con la farcia rimanente e lasciate lievitare per mezz’ora.
7.Infornate la torta a 200 gradi per circa 20 minuti. Una volta sfornata la torta llasciatela raffreddare e prima di servirla spolverizzatela con lo zucchero a velo.

Speciale Expo2015 – Cina

Expo2015 - Cina

Expo2015 – Cina

La forma del Padiglione Cina richiama l’onda di grano ed é stato progettato per consentire ai raggi solari di filtrare all’interno del tetto in bambù riducendo al minimo l’impronta energetica della struttura.Il progetto del Padiglione Cina, nato dalla collaborazione tra la Tsinghua University e il Beijing Qingshang Environmental & Architectural Design Institute, vuole illustrate gli sforzi che il popolo cinese sta facendo per tenere insieme tradizione culturale, sostenibilità naturale e progresso razionale.

Expo2015 - Cina

Expo2015 – Cina

Come il contadino cura e protegge la sua terra, così il popolo deve custodire il Pianeta.
Il tema scelto dalla Cina incarna l’atteggiamento di gratitudine, di rispetto e di cooperazione del popolo verso la terra che lo nutre e il cibo che ne consente la vita, illustrando le tradizioni culturali e i progressi nei campi dell’agricoltura e presentando i grandi passi compiuti nell’uso razionale delle risorse per assicurare cibo a sufficienza, buono e salutare.

Expo2015 - Cina

Expo2015 – Cina

I punti su cui si svilupperà il concept cinese “Terra di speranza, cibo per la vita” sono quattro e sono tutti orientati a sottolineare lo stretto legame millenario tra uomo e natura.
L’area “Paradiso” evidenzia i 24 periodi del calendario agricolo, scandito dalle posizioni del sole, elemento vitale dell’agricoltura.
L’area ”Terra” illustra tutti gli elementi caratterizzanti il contesto naturale della Cina sottolineandone le forme e la ricchezza dei paesaggi.
L’area “Umanità” rappresenta il modo in cui l’uomo ha saputo modellare il territorio per adeguarlo alle proprie necessità e al modo in cui la natura ha inciso sulla cultura e la tradizione sino ad arrivare all’ideale equilibrio.
L’area “Armonia” mostra la volontà di coniugare sviluppo umano e filosofia della sostenibilità.

Expo2015 - Cina

Expo2015 – Cina

Un lungo viaggio interattivo che passa dalla visione del percorso produttivo di cibo come il tofu, il tè o altri piatti tipici, alla documentazione dei progressi scientifici come il riso ibrido del professor Yuan Longping, il riciclo in agricoltura, le tecniche per la tracciabilità e l’Internet delle cose.


Ricetta cinese del giorno Kung Pao

Cina - Kung Pao

Cina – Kung Pao

Il Kung Pao é un secondo di pollo in salsa piccante tipico della cucina cinese. Generalmente viene servito accompagnato da riso bollito ma anche da solo é molto succulento.

Ingredienti x2
150 grammi di Petto di pollo
30 grammi di Arachidi sgusciate e non salate
1 Cipollotto verde
1 spicchio di Aglio
1 cm di Zenzero fresco
150 grammi di Riso basmati
1 Peperoncino secco
2 cucchiai di Salsa di soia
1 cucchiaio di Olio d’oliva

1.Per prima cosa mettete a bollire l’acqua e cuocetevi il riso.
2.Mentre il riso cuoce, tagliate a pezzettini il pollo e saltatelo nella wok con l’olio, il peperoncino sbricciolato e le arachidi tritate.
3.Dopo 5 minuti aggiungete la salsa di soia, lo zenzero tritato, il cipollotto tagliato finemente e l’aglio.
4.Dopo altri 5 minuti abbassate la fiamma, aggiungete dell’acqua e continuate la cottura per circa ancora 5 minuti. Una volta ottenuta la cremina scura potete servire il pollo accompagnato dal riso bollito.

Leggerezza

letto Amleto - Jesse

letto Amleto – Jesse

Con la sua forma pulita ed elegante il letto Amleto dona leggerezza alla camera.
Potendo scegliere il colore della struttura in legno e il tessuto di rivestimento della testata, lo si può personalizzare abbinandolo al meglio alle finiture circostanti.